} -->

Degrado poetico

8.4.11

   

    Lascia sempre vagare la fantasia,
   È sempre altrove il piacere:
   E si scioglie, solo a toccarlo, dolce,
   Come le bolle quando la pioggia picchia;
   Lasciala quindi vagare, lei, l’alata,
   Per il pensiero che davanti ancor le si stende;
  Spalanca la porta alla gabbia della mente,
  E, vedrai, si lancerà volando verso il cielo.

                                                   John Keats




Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...